Isola Delle Correnti

Spiaggia Isola Delle Correnti


  • Spiaggia libera
  • Spiaggia attrezzata
  • Spiaggia ideale per tutti
  • Bar
  • Camping
  • Parcheggio
  • Sabbia dorata

La spiaggia di Isola delle Correnti, che si estende a circa 8 km da Porto Palo e a 62 km da Siracusa, rappresenta l’estremo meridionale della costa sud della Sicilia ed è anche lo spartiacque tra il Mar Ionio e il Mar Mediterraneo. Il suo nome deriva dalla sua collocazione: qui i due mari si incontrano creando correnti opposte e suggestive increspature. La zona è spesso molto ventosa e per questo motivo amata dai surfisti.

La lunga spiaggia di sabbia dorata si estende a est e a ovest di un promontorio ed è delimitata da alte dune sabbiose. È servita da alcuni stabilimenti balneari che offrono noleggio di attrezzature e bibite. Le acque che lambiscono questo tratto di costa sono limpide e azzurre, ma poco adatte ai bambini a causa delle correnti. Possibilità di parcheggio gratuito a poca distanza dalla spiaggia. È sicuramente una delle spiagge più affascinanti della Sicilia per il paesaggio e la natura incontaminata, molto frequentata soprattutto nei mesi di alta stagione.

Caratteristiche

Nome:Isola delle Correnti
Tipologia: Sabbia dorata
Località:Portopalo di Capo Passero (SR)
Ampiezza:1 km
Ideale per:Tutti
Esposizione:Sud
Servizi:Bar, noleggio attrezzature, parcheggio, camping
Gestione:Libera e attrezzata
Come raggiungerla:Da Portopalo procedere per circa 8 km seguendo la segnaletica per Isola delle Correnti lungo la SP 8
GPS:Lat: 36.645582, Lon: 15,077622

L’Isola delle Correnti


Un sottile braccio di pietra, ormai distrutto, collega l’isoletta alla spiaggia antistante. Nei periodi di bassa marea, l’isola è facilmente raggiungibile attraversando a piedi il tratto di mare che la separa dalla spiaggia. Grazie alla sua posizione esposta ai venti, questa zona è anche il luogo ideale per gli amanti del windsurf.
Al centro dell’isola si trovano le rovine di un antico faro e una vecchia struttura militare ormai abbandonata, mentre intorno crescono alcune piante tipiche della macchia mediterranea, come porri selvatici e capperi, tra le rocce ricche di argilla gialla e bianca. Vi si trovano anche uccelli migratori, ricci e conigli selvatici.