Tindari

Spiaggia Tindari


  • Spiaggia libera
  • Spiaggia ideale per tutti
  • Sabbia dorata

La spiaggia di Tindari è famosa per la particolare forma della lingua di sabbia circondata dal mare, che si estende ai piedi di un promontorio e racchiude dei piccoli laghetti. La spiaggia, conosciuta come Marinello Olivieri, si trova tra Milazzo e Capo d’Orlando e si estende per circa 2 km all’interno della Riserva dei Laghetti di Marinello, lungo la costa della Sicilia nordorientale, a 60 km da Messina. Questa bellissima oasi naturale incontaminata, circondata dal verde della macchia mediterranea, è bagnata da un mare limpido e cristallino dai fondali più o meno profondi: da un lato il mare è meno profondo e protetto dalla lingua di sabbia mentre, dall’altro è più profondo ed esposto.

Per raggiungere la spiaggia si può parcheggiare nell’apposita area, ma bisogna camminare parecchio a piedi e spesso sotto il sole lungo un sentiero all’interno della Riserva. Si può anche arrivare a piedi dalla vicina spiaggia attrezzata o giungere in barca al prezzo di circa 5 euro. La spiaggia è poco frequentata anche d’estate ed è quindi il luogo ideale per chi ama la tranquillità e vuole godersi la bellezza di un mare ancora selvaggio e incontaminato.

Caratteristiche

Nome:Tindari
Tipologia:sabbia chiara
Località:Patti (ME)
Ampiezza:2 km
Ideale per:Tutti
Esposizione:nord-nord-est
Servizi:servizi a circa 1 km
Gestione:Libera
Come raggiungerla:da Messina procedere per circa 50 km lungo l’autostrada E90 prendendo l’uscita per Falcone e proseguendo in direzione di Marinello Olivieri
GPS:Lat: 38.14294, Lon:15.061689

La leggenda della Madonna Nera di Tindari


Secondo una leggenda, la spiaggia si sarebbe formata miracolosamente in seguito alla caduta di una bambina dalla terrazza del Santuario. La piccola sarebbe poi stata ritrovata sana e salva sulla spiaggia. La madre della bambina, dopo aver assistito al miracolo, si sarebbe ricreduta sulla vera natura miracolosa della scultura della Madonna, della quale aveva dubitato a causa della pelle scura della Vergine.